Belfy e Lillibit

video

Il cartone animato di Belfy e Lillibit ma è una produzione giapponese del 1980 andata in onda per la prima volta in Italia nel 1982.

I protagonisti sono i due simpatici folletti Belfy e Lillibit, che giocano felici e spensierati, nel bosco, spostandosi di ramo in ramo sulla groppa di uno scoiattolo volante o di una rondine.

Belfy è una bambina con i capelli lunghi e biondi, Lillibit è un ragazzino che adora suonare il flauto. I due giovani fanno parte del villaggio dei folletti, in pace e armonia con tutti gli animali, alcuni però sono da temere, come il falco rapace, sempre pronto ad aggredire i piccoli folletti, ma per fortuna in loro aiuto arriva sempre qualche animale a toglierli fuori dai guai.

Il passatempo preferito da Belfy e Lillibit è quello di esplorare il mondo degli animali, facendo conoscenza con rane, tori, scoiattoli, pesci e cavalli, che arricchirà la loro esperienza e faranno tesoro dei preziosi insegnamenti, soprattutto per quanto riguarda il rispetto dell'ambiente.

Tartufi di ricotta


Ingredienti:
- 200 gr ricotta
- biscotti secchi (o Pavesini)
- 50 gr zucchero
- 60 ml rhum
- 20 gr cacao amaro

Preparazione:
Mescolate bene la ricotta con lo zucchero.
Aggiungete il rhum ed i biscotti sbriciolati finemente quindi formate delle palline grandi come una noce, passateli nel cacao e teneteli in frigorifero fino al momento di servirli.

Per chi ha il coraggio di sperimentare:
Al posto del rhum ... marmellata alla ciliegia.
La vita è come il cioccolato:
è l'amaro che fa apprezzare il dolce

(Xavier Brébion)

Gratitudine

 
Beato chi non si aspetta gratitudine
perchè non resterà deluso
(W. C. Bennet) 

Afflizioni

 
Non bisognerebbe affliggersi per ciò che è stato
ed è senza rimedio
(William Shakespeare) 

Tempo perso

 
Il tempo che ti piace buttare non è buttato
(Jhon Lennon) 

Desideri

 
Non desiderando nulla, si possiede tutto
(Ippolito Nievo) 

Peline Story

video

Peline Story è una serie animata giapponese ispirata al romanzo "In famiglia" del 1893 di Hector Malot. Mandata in onda in Giappone a partire dal 1978 arriverà in italia nel 1980.

Ambientata più o meno alla fine dell'800, Peline è una ragazzina di circa 12 anni, dotata di grande intelligenza, forza d'animo e altruismo. Dopo la morte prematura del padre, Peline e sua madre raggiungono il Nord della Francia, procurandosi da vivere continuando l'attività del padre di fotografo ambulante). Gli affari però non vanno bene e la ancor giovane mamma si ammala gravemente.

Dopo la morte della madre, la giovane si mette alla ricerca del vecchio nonno. Dopo un lungo viaggio pieno di difficoltà, Peline arriva a Maroucourt. Presentandosi con un nome falso, Aurelie, Ella va a lavorare nello stabilimento tessile del nonno sotto falso nome per non farsi riconoscere, ben presto però si distingue per le sue straordinarie capacità grazie alle quali diventa il braccio destro del solitario e austero signor Vulfran.

Nel frattempo però il signor Vulfran, nonostante il drastico abbandono del figlio Edmond, non ha mai smesso di cercare, tramite investigatori e fidati collaboratori, nuora e nipote. Così un giorno, al termine di estenuanti ricerche, egli scopre la verità: Peline è la nipote a lungo cercata. Abbracci, chiarimenti, lacrime di gioia incorniciano dunque un futuro ricco di promesse e di una felicità attesa da tanto.

Torta di cipolla e patate


Ingredienti:
- 2 grosse patate
- 5 grosse cipolle
- 100 gr di prosciutto cotto a dadini
- 300 gr di stracchino
- 1 base pasta sfoglia pronta
- 2 uova
- olio o burro a piacere
- sale

Preparazione:
Stufare in una padella con un po' di olio o burro le patate e le cipolle tagliate finemente. Salare a piacere. A cottura ultimata, togliere dal fuoco, lasciate intiepidire e unire 200 gr di stracchino, il prosciutto a cubetti e le uova. Amalgamare bene il composto e riporre sulla base della pasta sfoglia ben stesa. Ricoprire con lo stracchino rimanente, infornare per circa 40 minuti a 180°- 200°.

Buon appetito !
Cipolla, anfora luminosa
petalo e petalo si formò la tua bellezza
squame di cristallo ti accrebbero
e nel segreto della terra oscura
si arrotondò il tuo ventre di rugiada
(Pablo Neruda)

Zzzorro

Vita

Non vi è alcuna ragione per cui un uomo
debba mostrare la sua vita al mondo,
il mondo non capisce
(Oscar Wilde)

Anna dai capelli rossi

 
video

Anna dai capelli rossi è una serie animata proiettata per la prima volta nel 1973 in Giappone, ma che arriva sulle reti Italiane nel 1980. È l'adattamento del romanzo per ragazzi omonimo della scrittrice canadese Lucy Maud Montgomery, che ha attinto a piene mani dai ricordi della propria infanzia per la stesura del libro.

Anna è cresciuta in un orfanotrofio senza amore e attenzioni.
Viene adottata da una famiglia di agricoltori, il taciturno e scontroso Matthew Cuthbert e la sorella Marilla due fratelli che vivono nella fattoria di Green Gables.

La bambina che, nonostante la condizione malinconica della sua crescita, ha ereditato dall’esperienza precedente un grande ottimismo e un’inesauribile voglia di vivere e curiosità, conquisterà i due fratelli che non avendo figli propri avrebbero inizialmente preferito adottare un maschietto per poter essere aiutati nel duro lavoro dei campi.

In questo nuovo scenario che diventerà la sua casa, Anna incontra l’amica del cuore Diana Barry, alla quale giurerà eterna amicizia.

In un susseguirsi di piccoli e grandi avventure la piccola Anna è destinata a diventare una giovane donna forte, intelligente, determinata e dolcissima oltre che una scrittrice di successo che imparerà a ricambiare il sentimento del giovane Gilbert.

Torta di spinaci e prosciutto


Ingredienti:
- 500 gr di spinaci
- 300 gr di crescenza
- 200 gr di prosciutto cotto
- 100 gr di ricotta
- 1 base pasta sfoglia pronta
- wurster a piacere
- 2 uova
- sale

Preparazione:
Lessare separatamente gli spinaci in acqua salata e i wuster. Lasciare raffreddare e unire la ricotta e le due uova. Mescolare bene il composto e riporre sulla base della pasta sfoglia ben stesa. Ricoprire con un abbondante strato di prosciutto, wurster e la crescenza tagliata a pezzette, infornare per circa 40 minuti a 180 °.

E'  stato impossibile fotografare la torta intera perchè appena sfornata è stata subito divorata ...
Buon appetito !
Non tutti sanno fare le frittate senza rompere le uova
(Anonimo)

Insalata mare e monti


Ingredienti:
- 300 gr di petto di pollo
- 200 gr caciotta dolce
- 200 gr di gamberetti
- 200 gr di olive nere
- 200 gr di mais
- olio
- sale

Preparazione:
Tagliare il petto di pollo a striscioline e grigliarlo ai ferri. Lessare i gamberetti e tagliare a quadratini la caciotta. Lasciare raffreddare e unire gli ingredienti in una insalatiera insieme ad olive nere e mais. Aggiungere sale, olio e eventualmente un po' di limone.

Buon appetito !
Guardo il mare che ieri era una lavagna d'acciaio
sconfinante senza interruzioni nel cielo
e oggi è ritornato mare, vivo, increspato, palpitante...
come la vita:
mai uguale, mai monotona, sempre imprevedibile
(Susanna Agnelli)

Biglietti d'auguri ... canini !

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

(clicca sull'immagine per ingrandirla)
Il cuore è come la terra:
metà illuminato dal sole e metà in ombra
(Susanna Tamaro)

Vita

La vita più è vuota e più pesa
(Alphonse Allais)

Biglietti d'auguri ... felini !

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

(clicca sull'immagine per ingrandirla)
La vita è un’enorme tela:
rovescia su di essa tutti i colori che puoi
(Danny Kaye)